FACCIATE CIECHE; una proposta di risanamento


facciate cieche

Facciate Cieche; una proposta di risanamento

Idrofobia – Traspiranza – Elasticità – Adesione – Coibentazione – Duttilità e basso modulo elastico

Questi tristi “piazzali” eretti, comportano particolari difficoltà logistiche/manutentive di permeabilità e/o scarsa coibentazione, divenendo oggetto di inadeguati interventi risananti, come l’impropria ed esteticamente discutibile posa in verticale di guaine impermeabili.

Una soluzione che coniughi estetica e prestazioni, consiste nell’impiegare un intonaco duttile a base di calce e pozzolana ed una finitura termo ceramica straordinariamente elastica, traspirante, riflettente i raggi UV ed autopulente per fotocatalisi.

Descrizione del ciclo;

  1. rimozione intonaci esistenti
  2. posa INTONACO R a calce e pozzolana nello spessore necessario.
  3. posa INTONACHINO TF a base di calce aerea e pozzolana in due strati con interposta rete in fibra di vetro AR di peso 150 gr/mq e finitura a frattazzino di spugna.
  4. posa di una mano a pennello di primer coprente termo ceramico.posa di THERMATEC EXTERIOR a pennello rullo o airless a base acrilica ceramico del colore scelto.

1 INTONACO R

8 INTONACHINO TF

Thermatec_Exterior

Annunci